Mercoledì, 24 Luglio 2024

In base al Rapporto Annuale 2018 dell’Unità d’Informazione Finanziaria, disponibile sul sito internet UIF, le segnalazioni di operazioni sospette trasmesse alla UIF sono state complessivamente 98.030, circa 4.200 in più rispetto a quelle del 2017 (con un significativo aumento del 4,5 per cento); anche il primo semestre del 2019 è stato inoltre contraddistinto da un andamento di crescita rilevante.

Oltre 35.000 segnalazioni sono state poi oggetto di approfondimento investigativo da parte della Guardia di Finanza. Risultano tuttavia in diminuzione le SOS delle fiduciarie e dei professionisti. L’unica categoria professionale che si distingue è quella notarile: le SOS dei notai sono passate da 4.222 del 2017 a 4.345 nel 2018, con una crescita del 2,9 per cento, e rappresentano il 90,2 per cento delle segnalazioni complessive dei professionisti.

Il flusso segnaletico della categoria continua ad essere veicolato quasi esclusivamente dal sistema di trasmissione del Consiglio Nazionale del Notariato (97,8 per cento), realizzato da Notartel.